Condividi i nostri contenuti social

Puoi anche salvarlo e stamparlo in un secondo momento.

visualizza stampa

Guarda la nostra campagna pubblicitaria!

I nostri progetti

L’attività dell’IRCCS SAN RAFFAELE PISANA viene svolta delle Aree di Ricerca e dai laboratori che ne garantiscono l’aspetto traslazionale.

Laboratori

- Endocrinologia Cardiovascolare

- Patofisiologia della Cachessia e Metabolismo del Muscolo Scheletrico

- Fisiologia e Farmacologia del Dolore e Centro del Farmaco

- Epidemiologia Molecolare

- Biomarker Discovery and Advanced BioTechnologies (BioDAT)

- Bioingegneria della Riabilitazione

- Brain Connectivity

- Neurobiologia Molecolare e Cellulare

- Patologia Molecolare e Cellulare

- Elettrofisiologia Cellulare

- Biochimica dell’Invecchiamento

- Patologie Cronico-degenerative

- Immunopatologia Sinaptica

- Neurofisiologia Sperimentale

 

LINEE DI RICERCA

Linea 1. Studio dei determinanti cellulari, molecolari, genetici, elettrofisiologici e nutrizionali della riabilitazione motoria e sensoriale nelle malattie neurodegenerative e nel dolore.

-          Determinanti cellulari, molecolari e genetici della risposta riabilitativa in modelli riproducenti le malattie neurodegenerative e cerebrovascolari e nel dolore cronico.

-          Studio clinico dell’efficacia dell’esercizio fisico e/o dei presidi farmacologici e nutrizionali nel recupero funzionale delle malattie neurodegenerative e del dolore cronico.

-          Identificazione delle variabili genetiche e molecolari che condizionano la risposta riabilitativa in pazienti affetti da morbo di Parkinson, malattia di Alzheimer, malattie cerebrovascolari e nel con dolore cronico.

-          Malattie  vascolari croniche che implicano un deficit funzionale.

Linea 2. Studio dei meccanismi di recupero funzionale nelle patologie croniche, disabilitanti dell’apparato cardiovascolare e respiratorio.

-       Determinanti cellulari, molecolari e genetici della risposta riabilitativa al training fisico in modelli  riproducenti le patologie cronico-degenerative dell’apparato cardiovascolare e respiratorio.

-       Studio clinico dell’efficacia della riabilitazione e/o dei presidi farmacologici e nutrizionali nel recupero funzionale delle malattie cronico-degenerative  dell’apparato cardiovascolare e respiratorio.

-       Studio delle malattie cronico-degenerative dell’apparato cardiovascolare e respiratorio come fattore di comorbilità che condiziona la risposta al trattamento riabilitativo in popolazioni fragili.

Linea 3. Sviluppo di sistemi innovativi per il monitoraggio ed il controllo della risposta al trattamento riabilitativo

-          Definizione di un framework della complessità per un approccio di systems medicine per la realizzazione di integrated care per le persone in riabilitazione al fine di realizzare una piattaforma per patologie croniche ad alta complessità.

-          Sviluppo di tecniche avanzate di neuroimaging per il monitoraggio della risposta e la predizione dell’outcome in pazienti con patologie neurologiche e cardiovascolari sottoposti a trattamento riabilitativo.

-          Ripristino della funzionalità sensoriale o motoria attraverso lo sviluppo di nuove tecnologie per il miglioramento dei servizi di monitoraggio e dell’ambiente dei pazienti.

Linea 4. Studio delle disabilità dello sviluppo e neuroriabilitazione pediatrica

-       Studio dei determinanti cellulari, molecolari e genetici delle disabilità pediatriche per un intervento terapeutico mirato.

-       Studio qualitativo e quantitativo del cammino e dei movimenti in bambini con disabilità.

-       Studio degli aspetti clinici, gestionali e riabilitativi che condizionano lo sviluppo del linguaggio e dell’apprendimento.

-       Determinanti della qualità della vita del bambino con disabilità e della sua famiglia.

Linea 5. Identificazione di nuovi modelli organizzativi e gestionali per ottimizzare la risposta riabilitativa nel paziente disabile

-       Studi epidemiologici sugli effetti della riabilitazione in specifiche popolazioni di pazienti  affetti da patologie a prognosi severa.

-       Formazione del paziente, del caregiver, del personale medico e del medico di medicina generale per la gestione del paziente disabile in riabilitazione.

-       Valutazione dell’outcome riabilitativo attraverso l’impiego di tecniche radiologiche, morfologiche e funzionali.

-       Utilizzazione di sistemi telemedicali e di nuove tecnologie  ICT per garantire la continuità assistenziale nel territorio in pazienti con patologie croniche ed altamente invalidanti

-       Attuazione del Governo Clinico della riabilitazione attraverso lo sviluppo di metodologie di verifica e di sistemi di monitoraggio dell’outcome e della qualità della vita.

5xmille - campagna IRCCS San Raffaele Pisana

Dona il tuo 5xmille per la ricerca dell'IRCCS San Raffaele Pisana. Nella ricerca l'importante non è partecipare. Aiutaci a vincere!